Centrale Montemartini

La Centrale Montemartini, situata lungo la Via Ostiense fuori dalle mura e fuori dal Rione Testaccio, è un esempio straordinario di riconversione in sede museale di un edificio di archeologia industriale.

Storia dell’edificio

La centrale termoelettrica Montemartini fu inaugurata il 30 giugno 1912 e fu il primo impianto pubblico di produzione elettrica dell’allora “Azienda elettrica municipale” (oggi Acea). Fu intitolata a Giovanni Montemartini teorico delle municipalizzazioni delle aziende di servizi di interesse pubblico e assessore al tecnologico.

Realizzazione del polo museale

La Centrale Montemartini è oggi il secondo polo espositivo dei Musei Capitolini. Il restauro della Centrale Montemartini fu curato di concerto tra l’Acea e i Musei Capitolini: la prima trasformò la sede in museo, i secondi ne curarono la mostra archeologica.

La Centrale Montemartini oggi

La Centrale ospita oggi una considerevole parte delle sculture dell’antichità classica tornate alla luce negli scavi romani di fine Ottocento e inizi Novecento.

Le sculture ripercorrono lo sviluppo della città di Roma dall’età repubblicana a quella imperiale e tra di esse ci sono delle opere particolarmente significative come il mosaico con scene di caccia proveniente da S. Bibiana.

Della Centrale elettrica restano invece la Sala Macchine, i preziosi arredi in stile Liberty, turbine, motori Diesel e la colossale caldaia a vapore tutti esaltati dallo splendore dei marmi antichi. Tra questi il ciclo di statue che decorava il frontone del tempio di Apollo Sosiano, l’acrolito della Dea Fortuna da Largo Argentina e la musa Polimnia.

La convivenza tra le “due storie”, tra le due grandezze artistiche e tra i due splendori rendono il posto unico nel suo genere, sicuramente unico nella città di Roma.

Ulteriori informazioni sulla Centrale Montemartini al seguente link: http://www.centralemontemartini.org/

Foto di copertina: Howardhudson (Howard Hudson) – Originally uploaded to English Wikipedia at File:Statuemontemartini.JPG, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1961166

Altezza richiesta da questo div per abilitare la barra laterale fissa